GRECIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Grecia: leader di Alba dorata sconteranno pena in carcere in attesa del processo d’appello

Atene, 22 ott 14:16 - (Agenzia Nova) - La Corte di un tribunale di Atene ha condannato i vertici del partito di estrema destra, Alba dorata, a scontare la pena della sentenza di primo grado per associazione a delinquere fino al processo di appello. Una decisione che arriva dopo che la stessa accusa aveva raccomandato la sospensione della pena per i condannati in vista del giudizio di secondo grado. La sentenza riguarda il leader di Alba dorata, Nikos Michaloliakos, e gli ex parlamentari, Ilias Kasidiaris, Giorgos Germenis, Ilias Panagiotaros, Yiannis Lagos, Christos Pappas e Artemis Matthaiopoulos. Tutti e sette sono stati condannati per la gestione di un'organizzazione criminale all’interno delle attività del partito. Il tribunale ha invece sospeso le condanne di soli 12 tra i 51 imputati ritenuti colpevoli, tra cui l'ex parlamentare Michail Arvanitis, moglie di Michaloliakos, Eleni Zaroulia, Chrysovalantis Alexopoulos, Stathis Boukouras e Dimitris Koukoutsis. Tuttavia, il tribunale ha imposto loro restrizioni alla libertà di circolazione, che includono il divieto di lasciare il paese, obbligo di firma in caserma due volte al mese e un pagamento di una cauzione di 20 mila euro. Dopo l'annuncio della sentenza, Michaloliakos ha letto la seguente dichiarazione fuori dalla sua casa nei pressi di Atene: “La storia ci darà ragione. Ringrazio le centinaia di migliaia di greci che sono stati al fianco di Alba dorata per tutti questi anni durante la lotta contro la dominazione straniera". (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE