CINA

 
 
 

Cina: arrivato primo lotto di 4 mila pecore donate dalla Mongolia

Pechino, 22 ott 12:26 - (Agenzia Nova) - Quattromila pecore provenienti dalla Mongolia sono arrivate in Cina nella giornata di ieri, otto mesi dopo che il presidente mongolo Khaltmaagiin Battulga annunciato la donazione di 30 mila capi di bestiame nel corso della sua visita a Pechino. La stampa cinese spiega che le pecore sono state messe in quarantena nella città di confine mongola di Zaman Ude per 30 giorni. I funzionari hanno precisato che entro la metà di novembre sarà conclusa la consegna dei 30 mila capi. Per commemorare il contributo e il sacrificio della popolazione della provincia dello Hubei, luogo in cui si è originata la pandemia di coronavirus, tutte le pecore saranno trasportate in loco dopo essere state processate nella città di confine cinese Erenhot. Il presidente mongolo è stato il primo capo di stato straniero a visitare la Cina dallo scoppio della pandemia di Covid-19. Gli esperti ritengono che la "diplomazia delle pecore" abbia contribuito a consolidare la partnership strategica tra i due paesi, a migliorare le relazioni politiche ed economiche e ad approfondire la comprensione reciproca tra il popolo cinese e quello mongolo. A commento, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha oggi affermato: "La donazione da parte della Mongolia alla Cina riflette il fermo sostegno del vicino Paese al governo e al popolo cinesi nella lotta contro l'epidemia; interpreta vividamente il concetto di una comunità dal futuro condiviso per l'umanità e sottolinea la profonda amicizia tra i popoli dei due paesi".
(Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE