SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Germania, perché il direttore del controspionaggio militare è stato destituito

Berlino, 28 set 13:00 - (Agenzia Nova) - I ritardi nel portare avanti la riforma del Servizio federale di controspionaggio militare (Mad), un'eccessiva cautela, un'azione non sufficientemente coraggiosa nel perseguire gli estremisti di destra all'interno delle Forze armate tedesche (Bundeswehr) e, soprattutto, i contatti tra il personale dell'agenzia e la destra radicale nelle caserme. Sono questi, per la “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, i motivi che hanno portato alla destituzione del direttore del Mad, Christof Gramm, in carica dal 2015. Il collocamento a riposo è stato deciso il 24 settembre, dal ministro della Difesa Annegret Kramp-Karrenbauer “di comune accordo” con Gramm, che cesserà dalle funzioni a ottobre prossimo. Il prossimo direttore del Mad verrà nominato “a breve” e potrebbe essere un generale, diversamente da Gramm che è un funzionario civile. Per la “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, l'obiettivo è dare al Mad “un maggiore impatto all'interno della Bundeswehr” nel quadro del contrasto agli estremisti neri in uniforme. Tra le competenze del Servizio federale di controspionaggio militare rientra, infatti, l'azione di prevenzione e repressione di ogni forma di estremismo nelle Forze armate tedesche. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE