ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Lega, con passaggio a mercato libero caro bollette

Roma, 21 ott 17:27 - (Agenzia Nova) - “Il passaggio al mercato libero dell’energia non sta funzionando, come confermato anche dalla relazione annuale di Arera, che sostiene come i clienti domestici che hanno abbandonato il regime tutelato nel 2019 si sono trovati a pagare l’energia elettrica mediamente molto di più. La preoccupazione principale è che il 1 gennaio 2022, data della fine della maggior tutela per microimprese e per 15 milioni di clienti domestici, porti con sé un aumento generalizzato delle bollette di elettricità e gas. Senza dimenticare che dal prossimo 1 gennaio 2021 toccherà subito alle piccole imprese. Ancora una volta, dopo non aver ricevuto risposta a due interrogazioni presentate nel 2019, richiamiamo Governo e Ministro dello Sviluppo Economico alle loro responsabilità". Lo comunicano i senatori della Lega Paolo Arrigoni, responsabile del Dipartimento Energia della Lega, e Paolo Ripamonti, vicepresidente della commissione Attività Produttive, che oggi hanno depositato una nuova interrogazione in Senato per sollecitare il governo ad intervenire. (segue) (com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE