SPAGNA

 
 
 

Spagna: ministra Economia Calvino, mancanza di fiducia più dannosa delle restrizioni

Madrid, 21 ott 17:44 - (Agenzia Nova) - In Spagna l'incertezza e la mancanza di fiducia da parte dei cittadini, degli imprenditori e degli investitori "danneggia l'economia più delle restrizioni alla mobilità" dovute alla pandemia del coronavirus. Lo ha affermato la ministra dell'Economia, Nadia Cavino, nel corso del suo intervento al congresso della Confederazione spagnola dei direttori e dei dirigenti (Cede) di Valencia, assicurando che nel 2021 la ripresa si "intensificherà" anche se molto dipenderà dell'evoluzione della situazione epidemiologica non solo nel paese ma a livello internazionale. La Spagna, infatti, si caratterizza per un'economia "molto aperta" e le decisioni di altri paesi hanno, pertanto, "un impatto difficile da calcolare", facendo particolare riferimento al turismo. La ministra dell'Economia ha, inoltre, evidenziato la necessità di progredire verso un modello "più ecologicamente e socialmente responsabile" sfruttando al meglio le nuove tecnologie. Il piano del governo per rilanciare l'economia prevede investimenti pari a 72 miliardi nei prossimi 3 anni, dei quali circa 20 saranno destinati alla digitalizzazione, con una collaborazione sempre più intensa tra il settore pubblico e quello privato. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE