TUNISIA

 
 
 

Tunisia: presidente Saied, no a iniziative legislative che violano la Costituzione

Tunisi, 21 ott 12:04 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Repubblica tunisina, Kais Saied, ha messo in guardia contro le iniziative legislative portate avanti da “lobby politiche e mediatiche” che violano le disposizioni della Costituzione. In un incontro con il ministro incaricato dei rapporti con il Parlamento, Ali Hafsi, il capo dello Stato ha parlato dei progetti di legge ritirati dal governo, tra cui un testo relativo alla libertà di comunicazione audiovisiva, nonché il progetto di emendamento al decreto legislativo 116 sulla libertà di comunicazione audiovisiva. Saied ha evidenziato in questa occasione l’importanza di garantire la libertà di stampa, di espressione e di pensiero, ribadendo il suo sostegno ai giornalisti onesti. Il capo dello Stato ha inoltre sottolineato l'importanza dei meccanismi di regolamentazione e autoregolamentazione nella promozione del panorama audiovisivo e nel rafforzamento del pluralismo e della diversità dei media, nel rispetto della legge e della sicurezza nazionale. Il governo ha inviato una corrispondenza ufficio dell'Arp (il parlamento) per ritirare sei progetti di legge organici e ordinari, compreso quello relativo alla libertà di comunicazione audiovisiva. Il ritiro del disegno di legge sulla libertà di comunicazione audiovisiva, che giunge alla vigilia dell'esame da parte del Parlamento del progetto di emendamento al decreto legge 116, ha suscitato l'indignazione delle strutture professionali, tra sindacato dei giornalisti, l'Alta Autorità indipendente per la comunicazione audiovisiva (Haica) e organizzazioni della società civile. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE