GRECIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Grecia: sondaggio, 60 per cento dei cittadini approva risposta governo a tensioni con Turchia (2)

Atene, 26 set 12:38 - (Agenzia Nova) - In merito alle questioni greco-turche, nei giorni scorsi il portavoce del governo di Atene, Stelios Petsas, ha affermato che l’accordo sulla ripresa sui colloqui esplorativi tra i due paesi è un “passo in avanti positivo” e si sta basando sulla questione aperta dei confini marittimi. “Ovviamente, come ha sottolineato il primo ministro Kyriakos Mitsotakis al vertice del Partito popolare europeo, ci deve essere continuità e coerenza da parte turca", ha aggiunto. "L'accordo dimostra che l'approccio del governo a livello operativo e diplomatico ha dato i suoi frutti. Perché dal primo momento il governo ha chiarito di essere pronto al dialogo ma non sotto un regime di minacce e ricatti", ha sottolineato il portavoce del governo greco. Petsas ha poi spiegato che al centro dei colloqui è la delimitazione delle zone marittime, della piattaforma continentale e delle Zone economiche esclusive (Zee) tra i due paesi. "La Grecia sta arrivando ai contatti esplorativi avendo già firmato gli accordi giuridici internazionali con Italia ed Egitto, dove si conferma il diritto delle isole alla piattaforma continentale e alla Zee", ha concluso Petsas. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE