Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Nord Africa (4)

Roma, 16 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - Tunisia: svelata la legge finanziaria 2021, previste nuove tasse e stretta sui contatti - La proposta della legge finanziaria 2021 in Tunisia è stata presentata questa settimana all'Assemblea dei rappresentanti del popolo (Arp), il parlamento monocamerale del paese rivierasco. Il bilancio dello Stato per l'anno 2021 ammonta a 16,29 miliardi di euro (52,6 miliardi di dinari), in crescita del 4 per cento. Il budget è stabilito sulla base di un prezzo al barile di petrolio a 45 dollari. Il termine ultimo per la revisione del disegno di legge è il 10 dicembre 2021. Il testo introduce nuovi rincari per diversi prodotti, tra cui una tassa di 0,031 euro (0,1 dinari) al chilogrammo per lo zucchero a velo. L'imposta sul consumo di birra passerà dagli attuali 0,0056 euro (0,018 dinari) per centilitro a 0,0074 euro (0,024 dinari) per centilitro. La tassa sul vino aumenterà da 0,56 euro (1,8 dinari) al litro a 0,74 euro (2,4 dinari) al litro. Per quanto riguarda il carburante, la legge finanziaria prevede numerosi aumenti di diversa tipologia. D'ora in poi non sarà più possibile pagare il bollino dell'auto se non si sarà in regola con il fisco. La misura, proposta nel disegno di legge di bilancio 2021, aiuterà a combattere l'evasione fiscale. La legge finanziaria 2021 rafforzerà inoltre la legislazione per le transazioni in contanti. D'ora in poi sarà vietato operare qualsiasi transazione in contanti per un importo superiore a tremila dinari. In precedenza, questo limite era fissato a cinquemila dinari. I trasgressori pagheranno una multa dell'8 per cento dell'importo della transazione. Sarà infine vietato registrare atti di trasferimento (immobili, auto, ecc.) se non tramite assegno o bonifico bancario. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE