LIBIA

 
 
 

Libia: pescatori italiani, lunga telefonata dei mediatori degli Emirati a Bengasi

Libia: pescatori italiani, lunga telefonata dei mediatori degli Emirati a Bengasi
Bengasi, 13 ott 10:00 - (Agenzia Nova) - L’Italia ha avviato contatti indiretti con le autorità di Bengasi non riconosciute dalla Comunità internazionale per il rilascio dei pescatori italiani di Mazara del Vallo. Una fonte vicina all’Lna ha riferito ad “Agenzia Nova” che gli Emirati Arabi Uniti stanno portando avanti una mediazione tra Roma e l’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar per liberare gli otto marittimi italiani, dopo che le autorità della Cirenaica avrebbero chiesto in cambio il rilascio di quattro cittadini libici condannati in Italia in via definitiva per traffico di esseri umani. La fonte ha precisato che "i funzionari degli Emirati hanno effettuato una lunga telefonata con uno dei leader dell'Esercito nazionale per coordinare i dettagli del negoziato e per discutere le modalità per liberare i detenuti di ciascuna parte con soddisfazione di ambo le parti”. La telefonata, ha aggiunto la fonte, ha avuto luogo “in un clima positivo che fa sperare in una possibile svolta nella crisi”. (Bel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE