NAGORNO-KARABAKH

 
 
 

Nagorno-Karabakh: Rizzotti (FI), diplomazia fermi attacchi dell'Armenia

Roma, 11 ott 17:13 - (Agenzia Nova) - La diplomazia internazionale intervenga in tempi rapidi per un'intesa per la pace tra l'Azerbaigian e l'Armenia. Lo afferma, in una nota, Maria Rizzotti, vicepresidente dei senatori di Forza Italia. "Nonostante l’Azerbaigian, Paese aggredito militarmente - continua la parlamentare in una nota -, abbia accettato gli appelli della comunità internazionale per un cessate il fuoco, ciò che è avvenuto nelle ultime 24 ore è un’ennesima prova del fatto che l’Armenia ha violato gravemente la tregua con una escalation degli scontri. A causa dei razzi delle forze armene hanno perso la vita 10 civili e altri 34, inclusi minori, sono rimasti feriti". Secondo l'esponente di FI, "fermare subito le Forze armate dell'Armenia che si stanno rendendo artefici di crimini di guerra e di genocidio contro i civili azerbaigiani è un obbligo morale e mi auguro che la comunità internazionale e il governo italiano condannino fermamente questi atti feroci nei confronti del popolo azero, chiedendo all’Armenia - conclude Rizzotti - in conformità con le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, di ritirare le proprie truppe". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE