SPAGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Spagna: richiesta a Corte suprema indagine su Iglesias per falsa denuncia nel "caso Dina"

Madrid, 07 ott 14:40 - (Agenzia Nova) - Il giudice del Tribunale nazionale, Manuel García Castellón, ha chiesto alla Corte suprema in quanto organo competente, di aprire un procedimento penale contro il vicepremier, Pablo Iglesias, per presunta commissione dei reati di falsa denuncia e simulazione di reato, scoperta e divulgazione di segreti nell'ambito del cosiddetto "caso Dina". Una vicenda iniziata nel novembre del 2015 quando Dina Bousselham, appena tornata in Spagna dopo il suo periodo come consigliere di Pablo Iglesias al Parlamento europeo, aveva denunciato il furto del suo cellulare. Nel luglio 2016, il quotidiano "Ok Diario" aveva pubblicato una serie di messaggi di messaggi confidenziali di Iglesias sul suo rapporto con la collaboratrice. Successivamente fu trovata in casa dell'ex commissario Villarejo, attualmente in carcere e coinvolto in numerosi processi per spionaggio e corruzione, una copia dei documenti dell'ex segretaria. Iglesias aveva poi ottenuto la scheda del cellulare grazie all'editore della rivista Interviú che invece di pubblicare i contenuti l'ha consegnata al leader di Podemos. Dopo averla conservata per circa 6 mesi, senza comunicare nulla alla legittima proprietaria, l'ha poi restituita a Dina Bousselham danneggiata ed inutilizzabile. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE