AGROALIMENTARE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Agroalimentare: Coldiretti-Ixè su Giornata spreco, con coronavirus 54 per cento italiani più virtuosi (2)

Roma, 28 set 12:19 - (Agenzia Nova) - Nelle case degli italiani - spiega l'indagine Coldiretti-Ixè - si adottano già soluzioni multiple e diversificate per contenere lo spreco di cibo. La strategia più diffusa (74 per cento) è quella di una spesa più oculata acquistando solo quello che serve. Nel 38 per cento dei casi invece si torna all'antica tradizione italiana e contadina di usare quello che avanza per il pasto successivo. In un caso su quattro (25 per cento) si cerca di fare più attenzione alla scadenza dei prodotti oppure riducendo le quantità acquistate (24 per cento) evitando così di riempire il carrello con cibo che non serve o che rischia di rovinarsi a forza di stare nel frigo o nella dispensa senza essere toccato. Esiste poi una quota del sette per cento che sceglie di donare in beneficenza i prodotti alimentari non consumati. Nonostante la maggiore attenzione il problema resta però rilevante - conclude la Coldiretti - con ogni famiglia italiana che getta nella spazzatura cibo per un valore di 4,91 euro la settimana per un totale di 6,5 miliardi, che sale notevolmente se si considera l'intera filiera dai campi alla ristorazione, con una riduzione peraltro del 25 per cento dello spreco domestico rispetto all'anno precedente. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE