BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Brasile: debito pubblico cresce dell'1,56 per cento ad agosto (2)

Brasilia, 29 set 14:17 - (Agenzia Nova) - La Banca centrale del Brasile (Bc) ha migliorato la previsione di performance dell'economia del paese, stimando a fine 2020 una contrazione del Prodotto interno lordo (Pil) pari al 5 per cento. Nella precedente stima trimestrale diffusa alla fine di giugno, la Banca centrale prevedeva una flessione del Pil pari al 6,4 per cento. Pur confermando le previsioni di recessione economica nel paese a causa dell'impatto del nuovo coronavirus, la Bc prevede un importante miglioramento rispetto a quanto stimato in precedenza. La Bc ha valutato che gli indicatori suggeriscono una ripresa parziale "con un andamento simile a quanto avviene in altre economie, dove i settori più direttamente impattati dalle politiche di distanziamento sociale rimangono depressi", recita una nota che accompagna lo studio pubblicato lo scorso 24 settembre. "Il sostegno al reddito e gli altri programmi governativi emergenziali approvati hanno consentito all'economia brasiliana di riprendersi relativamente più velocemente di quella di altri paesi emergenti", si legge. Tuttavia per la Bc il ritmo della ripresa dovrebbe rallentare nell'ultimo trimestre dell'anno. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE