LIBANO

 
 
 

Libano: premier israeliano Netanyahu, possibile nuova esplosione nel quartiere di Janah a Beirut

Gerusalemme , 29 set 19:09 - (Agenzia Nova) - Nel quartiere della capitale libanese Beirut potrebbe avvenire una nuova esplosione a causa della presenza di un deposito di armi del movimento sciita libanese Hezbollah. Lo ha dichiarato il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, durante l'Assemblea generale delle Nazioni Unite. Il capo dell'esecutivo israeliano ha invitato i libanesi a protestare contro la presenza di questi depositi, dopo l'esplosione avvenuta il 4 agosto scorso nel porto di Beirut a causa della presenza di nitrato di ammonio. “Qui è dove potrebbe avvenire la prossima esplosione. Proprio qui", ha dice Netanyahu, indicando il sito sulla mappa, ovvero “il quartiere di Janah a Beirut". L'area è adiacente "all'aeroporto internazionale. Qui Hezbollah tiene un deposito segreto di armi". “Questo deposito segreto di armi, proprio qui, è adiacente, a un metro di distanza, da una compagnia del gas. Queste sono bombole di gas. Proprio qui. È a pochi metri da una stazione di servizio. Dista 50 metri dalla compagnia del gas. Qui ci sono altri camion di benzina", ha aggiunto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE