GRECIA

 
 
 

Grecia: capo procura anticorruzione presenta ricorso a Corte Ue per violazione diritti

Atene, 29 set 18:15 - (Agenzia Nova) - Eleni Touloupaki, a capo della procura contro la corruzione della Grecia, ha fatto appello alla Corte europea dei diritti dell'uomo dopo l’accusa presentata a suo carico in merito alle gestione delle indagini sul cosiddetto “caso Novartis”, il presunto scandalo di tangenti che sarebbero state pagate dalla compagnia svizzera a politici greci. Touloupaki, accusata di abuso di potere e inadempienza, ha affermato che il suo diritto fondamentale di essere considerata innocente fino a prova contraria è stato violato. In una dichiarazione, il legale di Touloupaki, Vassilis Heirdaris, ha spiegato che il ricorso è un "gesto simbolico in difesa del ruolo istituzionale del pubblico ministero, dell'indipendenza e dell'autonomia della giustizia nel nostro Paese e la difesa delle istituzioni democratiche”.
(Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE