CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Ontario, il premier annuncia la seconda ondata ma no alle chiusure

New York, 29 set 01:01 - (Agenzia Nova) - Il premier dell'Ontario, Doug Ford ha confermato che l'Ontario è in una "seconda ondata" di Covid-19 dopo aver stabilito un record giornaliero con 700 nuovi casi nelle ultime 24, ma non ha intenzione di approvare una nuova chiusura generale, nonostante le richieste di misure più forti da parte dell'Associazione Ospedaliera dell'Ontario e di altri esperti. Lo riporta il sito "The Star". "Non vogliamo tornare indietro a meno che non sia assolutamente necessario", ha detto lunedì il ministro della Sanità dell'Ontario, Christine Elliott, mentre Ford ha detto agli abitanti dell'Ontario che il destino della provincia sarà determinato dalle precauzioni che prenderanno per limitare la diffusione del virus altamente contagioso. "Le nostre azioni collettive decideranno se dovremo affrontare un'ondata o uno tsunami", ha detto, definendo l'aumento del 43 per cento delle nuove infezioni di ieri "profondamente preoccupante". Appena un mese fa, il 28 agosto, c'erano stati appena 122 casi confermati in tutta la provincia.

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE