Interni

 
 
 

I fatti del giorno – Italia

Roma, 28 set 12:00 - (Agenzia Nova) - Coronavirus: Ricciardi, siamo alla vigilia della seconda fase della pandemia - Siamo alla vigilia di una seconda fase della pandemia che non risparmierà alcun paese. Lo ha detto in un'intervista rilasciata al settimanale francese "L'Obs" Walter Ricciardi, docente all'Università Cattolica del Sacro Cuore e consigliere scientifico del ministro della Salute, Roberto Speranza, per la pandemia da coronavirus. Secondo Ricciardi, in questa fase l'Italia sembra essere meno colpita rispetto ad altri paesi perché il governo si è reso subito conto della gravita della situazione quando è scoppiata la crisi sanitaria. Ma secondo Ricciardi alla base del "miracolo italiano" c'è l'atteggiamento "rigoroso" e disciplinato"dei cittadini, che hanno reagito con "spirito di serietà". "So che l'Italia non ha l'immagine di un paese rigoroso. Ma questa idea sottovaluta un elemento essenziale: nelle situazioni di emergenza i nostri concittadini hanno provato che sapevano affrontare i problemi con fermezza e un certo senso del sacrificio", spiega il medico. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, "incarna perfettamente il nostro sforzo attuale", aggiunge, ricordando poi le "carenze organizzative" del paese.

Autostrade: Cancelleri (M5s), se Atlantia non rispetta accordo entro il 30 settembre procederemo alla revoca - “Se Atlantia non rispetta la manleva entro il 30 settembre, procederemo alla revoca. Le responsabilità non si possono vendere. Spero abbiano un sussulto di dignità". Queste le parole del viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Giancarlo Cancelleri (M5s), intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus. “Nella lettera il governo chiede di rispettare una parte dell’accordo, che è la manleva, cioè che le responsabilità civili, amministrative e penali che Aspi ha per il crollo del ponte e che la magistratura sta accertando, non possono passare insieme alle quote azionarie al nuovo socio Cdp – ha affermato Cancelleri -. Quindi Atlantia deve mantenere queste responsabilità per sé, ma non vuole farlo. Per cui c’è questo braccio di ferro che se non si risolverà entro il 30 settembre, procederemo con la revoca. E’ passato troppo tempo. Lo dobbiamo al popolo", ha aggiunto il viceministro.

Maltempo: Coldiretti, aziende sott'acqua travolte da fango - Aziende agricole travolte da acqua e fango nell'agro nocerino sarnese dove il maltempo ha sradicato piante, divelto serre e distrutto le produzioni in campo da Pagani a San Marzano, da Scafati a Sarno. E' quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti sugli effetti dell'ultima perturbazione di settembre che ha colpito duramente un territorio fragile con frane e smottamenti. I cambiamenti climatici hanno fatto esplodere il pericolo idrogeologico – sottolinea la Coldiretti in una nota – su un territorio indebolito dalla cementificazione e dall'abbandono con il risultato che sono saliti a 7252 i comuni italiani, ovvero il 91,3 per cento del totale, che sono a rischio frane e/o alluvioni secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Ispra. Una situazione aggravata dal fatto che – continua la Coldiretti – negli ultimi 25 anni si è perso in Italia oltre ¼ (-28 per cento) della superficie agricola utilizzabile in Italia, ridotta ad appena 12,8 milioni di ettari, a favore di asfalto e cemento.

Università: Manfredi, su ricerca recuperare gap rispetto partner europei - "Dobbiamo recuperare il gap rispetto ai partner europei. Dobbiamo investire di più in ricerca e rendere l'Italia più accogliente per tutti coloro che vogliono portare avanti progetti innovativi". Queste le parole del ministro dell’Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, in collegamento a "Uno Mattina" su Rai1. "Abbiamo un sistema della ricerca estremamente competitivo, purtroppo investiamo la metà della media europea. Faremo più investimenti su progetti e ricerca, per affrontare le grandi sfide globali", ha spiegato il ministro.

Coronavirus: Speranza, 1 milione di vittime nel mondo, numero in crescita - Un milione di persone hanno perso la vita per il Covid in tutto il mondo. È un numero impressionante e purtroppo ancora in crescita. Lo scrive su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza, che aggiunge: "Dobbiamo impegnare tutte le nostre energie per combattere il virus, puntando sulla ricerca scientifica per cure e vaccini efficaci e sicuri. Nel frattempo ciò che fa davvero la differenza restano i comportamenti corretti di ciascuno di noi. Servono ancora massima attenzione, serietà e prudenza", conclude.

Ue: Conte, 37 per cento risorse Recovery fund per progetti "verdi" - Il piano italiano per utilizzare le risorse del Recovery fund "dovrà dedicare almeno il 37 per cento delle risorse a progetti 'green'". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo all'Assemblea generale in occasione dei 100 anni di Confagricoltura.

Tlc: Patuanelli, online la piattaforma 'Strategia digitale-Laboratorio per il futuro' - Il governo sta mettendo in campo "misure sinergiche e progetti che coinvolgono imprese, cittadini, scuole, enti locali, pubblica amministrazione, in un unico grande disegno di sviluppo e innovazione". Lo scrive su Facebook il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli. "Per facilitare l’accesso a tali misure e fornire a imprenditori e cittadini un quadro unitario delle iniziative e dei progetti sulle politiche digitali promosse dal ministero dello Sviluppo economico, è da oggi online la piattaforma 'Strategia digitale-Laboratorio per il futuro'", informa il responsabile del Mise.

Vaticano: Lamorgese, durante emergenza Covid Polizia a fianco di persone più fragili - "Un momento che viviamo con emozione e gioia". Così il ministro Luciana Lamorgese ha definito l'udienza speciale che Papa Francesco ha concesso in occasione del 75mo anniversario dell’istituzione dell’Ispettorato di pubblica sicurezza presso il Vaticano. "La sua fondazione, ha ricordato il ministro, suggellò l’intenso rapporto collaborativo tra lo Stato italiano e la Santa Sede". Anche durante questi difficili momenti caratterizzati dalla pandemia del coronavirus, "l’attività di controllo - ha ricordato la titolare del Viminale - a tutela di un’ordinata convivenza civile, è proseguita incessante, con equilibrio e senso di responsabilità. Le Forze di polizia sono state al fianco dei cittadini ponendosi al loro servizio, in particolare, delle persone più fragili e in difficoltà".

Pa: Dadone, migliorare valutazione performance per rispondere a cittadini - "Una Pubblica amministrazione inclusiva, che pone al centro il cittadino, orientata alla soddisfazione delle persone e in grado di ascoltare e raccogliere davvero bisogni, esigenze, istanze, spunti, non può che orientarsi sempre più verso il risultato. La Pa deve ambire, ora più che mai, a supportare e magari anche a guidare il rilancio del Paese". Lo ha detto il ministro per la Pa, Fabiana Dadone, nel videomessaggio di apertura dell’incontro organizzato dal Dipartimento della Funzione pubblica per discutere delle possibili linee di evoluzione dei sistemi di valutazione delle pubbliche amministrazioni. "In questa chiave e nella prospettiva di un lavoro pubblico sempre meno legato a vincoli logistici e di orario, l'azione di riforma della misurazione e valutazione della performance individuale e organizzativa, anche coinvolgendo i cittadini, è sfida cruciale. La valutazione non deve più essere solo un esercizio formale sulla carta, ma deve rispondere alla percezione che le persone hanno della pubblica amministrazione”, ha affermato il ministro.

Coronavirus: Speranza, ci saranno mesi che richiederanno impegno di tutti - "La battaglia contro il Covid ci deve vedere tutti impegnati in prima linea. Ci saranno mesi in cui ci sarà bisogno dell’impegno di tutti. I governi possono attuare misure anche con vigore, come abbiamo fatto, ma quello che fa davvero la differenza è il comportamento delle persone". Queste le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, in occasione della presentazione della campagna Nastro Rosa 2020 della Lilt contro il tumore al seno. "Ad oggi 1 milione di persone sono morte. Una notizia drammatica che sottolinea la gravità di questo evento. Siamo ancora dentro la sfida", ha spiegato Speranza. "I numeri che arrivano dai Paesi vicini sono preoccupanti, ma anche da noi da qualche settimana i numeri sono in crescita anche se in termini quantitativi siamo molto al di sotto dei paesi Ue. Dobbiamo però batterci convintamente contro il virus e mantenere un livello altissimo di attenzione rispettando le norme di comportamento", ha ribadito il ministro della Salute. (Rin)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE