ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: viceministra Sereni, transizione energetica favorisce pace e stabilità (3)

Roma, 26 set 17:53 - (Agenzia Nova) - Per la vice responsabile della Farnesina, "la stabilità e prosperità nel Mediterraneo allargato è dunque una pre-condizione per la nostra stabilità e prosperità”. Infatti, per la Sereni, le fonti energetiche non rinnovabili, proprio per la loro limitatezza, tendono a generare rivalità e potenziali conflitti. “Favorire la transizione energetica, in un'ottica di cooperazione regionale, significa perciò favorire la stabilità e la pace. Si tratta - conclude Sereni - di un obiettivo strategico cui l'Italia è particolarmente vocata, non solo per la sua riconosciuta sensibilità politica e posizione geografica, ma anche in virtù di un sistema Paese che, anche in ambito energetico, vanta realtà industriali e tecnologiche di primissimo piano". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE