LIBIA

 
 
 

Libia: comandante milizia Daman si arrende dopo scontri a fuoco contro combattenti rivali a Tajura

Tripoli, 27 set 13:46 - (Agenzia Nova) - Ali Idrider, il comandante della milizia libica Daman si è arreso al ministero della Difesa del Governo di accordo nazionale (Gna) di Tripoli due giorni dopo i violenti scontri a fuoco la milizia nota come “I leoni di Tajura” avvenuti nel sobborgo di Tajura a est della capitale Tripoli. Lo riferisce il quotidiano libico “al Wasat". Idrider si è arreso in ottemperanza alle istruzioni del ministro della Difesa del Gna, Salah Din Ali Namroush, che ha ordinato lo scioglimento di entrambe le milizie e ha ritenuto responsabili i loro comandanti davanti alla procura militare. Gli scontri tra la milizie Daman e “I leoni di Tajura” e sono esplosi lo scorso 25 settembre, provocando tre morti, tra cui due leader di spicco di entrambe le milizie, e almeno dieci morti tra i civili.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE