MIGRANTI

 
 
 

Migranti: Papa ricorda sfollati interni, “costretti a fuggire come Gesù e la sua famiglia”

Roma, 27 set 12:29 - (Agenzia Nova) - Al termine dell’Angelus domenicale in piazza San Pietro, papa Francesco ha ricordato la situazione degli sfollati interni in vari Paesi del mondo ricordando il messaggio della 106ma Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2020. “Saluto i rifugiati e i migranti presenti qui in piazza San Pietro intorno al monumento intitolato “Angeli senza saperlo” che ho benedetto un anno fa. Quest’anno ho voluto dedicare il mio messaggio nella Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2020 agli sfollati interni che sono costretti a fuggire come capitò a Gesù e alla sua famiglia. Ai migranti e a chi li assiste va il nostro ricordo e la nostra preghiera”, ha detto il Papa.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE