LIBIA

 
 
 

Libia: incontro ministero Esteri Siala e presidente Noc Sanallah, focus su confini marittimi

Tripoli, 26 set 18:33 - (Agenzia Nova) - Le delimitazione dei confini marittimi della Libia con Grecia e Malta è stata al centro del colloquio tra il presidente della compagnia energetica libica National Oil Corporation (Noc), Mustafa Sanallah, e il ministro degli Esteri del Governo di accordo nazionale libico, Mohammed Siala. Lo riferisce un comunicato stampa della Noc. L’incontro è avvenuto alla presenza del membro del consiglio di amministrazione della Noc per l'esplorazione e la produzione, Abu al Qasim Shanqir, e di altri funzionari della compagnia energetica e del governo di Tripoli. Secondo quanto riferisce la Noc, durante l'incontro, sono state discusse diverse questioni, la più importante delle quali è stata quella della delimitazione dei confini marittimi con Grecia e Malta. “I partecipanti hanno discusso su come risolvere questa controversia amichevolmente nell'interesse dello Stato libico e di tutte le parti, in conformità con le leggi riconosciute a livello internazionale”, si legge nella nota. Il ministro degli Esteri Siala ha assicurato che ministero comunicherà con i governi di questi paesi per negoziare e discutere la questione e raggiungere una soluzione per delimitare i confini in un modo che non vengano lesi gli interessi della Libia. Sanallah ha sottolineato che la società chiederà alle compagnie petrolifere che operano in queste aree di sospendere le loro attività di esplorazione come oggetto di una controversia in corso fino a quando non verrà raggiunto un accordo legale che serva gli interessi di tutte le parti interessate in modo da non compromettere la sovranità dello Stato.
(Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE