UE

 
 
 

Ue: Amendola, su Mes il governo dovrà prendere una decisione "conti alla mano"

Roma, 26 set 16:10 - (Agenzia Nova) - Sul tema dei fondi legati al Mes, il governo italiano dovrà prendere una decisione “conti alla mano”. Lo ha affermato oggi il ministro per gli Affari europei Enzo Amendola, intervenendo al Festival dell’economia di Trento. "In linea di principio, le tre reti di emergenza dell’Ue sono da prendere in considerazione", ma poi “conti alla mano” si prenderanno le decisioni, superato il dibattito del parlamento. Amendola ha riconosciuto la complessità della discussione all’interno della stessa maggioranza di governo e la necessità di un confronto con l’occupazione. Bisogna utilizzare le risorse per investire in maniera concentrata, per reagire alla crisi, ha poi aggiunto il ministro. Amendola ha escluso inoltre che esista una formula di “do ut des” sugli accordi fondamentali per l’Unione europea, smentendo che le autorità di Bruxelles possano scambiare il sostegno finanziario all’Italia per una proposta poco incisiva di riforma delle politiche di immigrazione Ue. La bozza di mercoledì della Commissione europea “non ci soddisfa” sotto molti aspetti, ha detto ancora Amendola, prendendo però tale documento come un punto di partenza per i futuri negoziati.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE