SUDAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Sudan: premier, rimozione da lista terrorismo non collegata a normalizzazione con Israele

Khartum, 26 set 15:37 - (Agenzia Nova) - Il Sudan non vuole collegare la sua rimozione dalla lista del terrorismo degli Stati Uniti, che sta ostacolando l'accesso ai finanziamenti esteri per l'economia del Paese, a una normalizzazione delle relazioni con Israele. Lo ha dichiarato oggi il primo ministro del Sudan, Abdalla Hamdok. Intervenendo durane una conferenza a Khartum per discutere le riforme economiche da adottare per consentire al Paese di uscire dalla crisi, Hamdok ha dichiarato: “Questo argomento (i rapporti con Israele) richiedono una discussione approfondita all’interno della nostra società”. Le dichiarazioni di Hamdok giungono dopo le voci emerse questa settimana su una possibile normalizzazione delle relazioni con Israele, su esempio di Emirati e Bahrein, in cambio della rimozione dalla lista Usa dei Paesi sponsor del terrorismo. La designazione del Sudan come sponsor del terrorismo risale ai tempi della presidenza di Omar al Bashir, al potere ininterrottamente dal giugno 1989 all’aprile 2019. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE