INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: Modi chiede maggior rappresentanza all'Onu, siamo la più grande democrazia al mondo

New York, 26 set 15:44 - (Agenzia Nova) - Il popolo dell'India attende da tempo che venga effettuata la riforma delle istituzioni delle Nazioni Unite e chiede di essere coinvolto maggiormente nel processo decisionale che l'organismo governa. Lo ha detto il primo ministro indiano alla 75ma Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ricordando che in India, "la più grande democrazia al mondo", vive oltre il 18 per cento della popolazione globale, in un territorio che aggrega centinaia di lingue, religioni, ideologie. "In passato siamo stati un peso massimo dell'economia mondiale ma abbiamo anche subito la dominazione straniera. Quando siamo stati forti non abbiamo mai minacciato il mondo, e quando siamo stati deboli non siamo mai diventati un fardello per gli altri", ha detto Modi, chiedendo "per quanto tempo ancora l'India sarà tenuta a margine delle decisioni" globali prese all'Onu. A questo proposito, Modi ha ricordato che l'India assumerà a gennaio del 2021 il ruolo di membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, sottolineando che se l'organismo è oggetto di grande rispetto da parte degli 1,3 miliardi di persone che vivono in India, d'altro canto "un cambiamento s'impone", perché "i tempi sono cambiati". (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE