USA

 
 
 

Usa: l'Oregon dichiara lo stato di emergenza prima di una manifestazione di estrema destra

New York, 25 set 23:49 - (Agenzia Nova) - Il governatore dell'Oregon, Kate Brown, ha dichiarato lo stato di emergenza in vista di una manifestazione di estrema destra questo fine settimana a Portland. La decisione arriva anche dopo che i manifestanti e la polizia si sono scontrati durante le proteste per la decisione del Gran Giurì di non incriminare direttamente nessun ufficiale coinvolto nell'uccisione di Breonna Taylor a Louisville, Kentucky. Secondo il sito di approfondimento politico "The Hill", Brown ha preso la decisione perché un gruppo di estrema destra, i Proud Boys, sta organizzando un raduno politico che dovrebbe portare migliaia di persone in città. Secondo la dichiarazione di emergenza, la polizia di Stato dell'Oregon e l'ufficio dello sceriffo della contea di Multnomah avranno l'autorità per gestire il raduno. I Proud Boys sono un gruppo che scatena spesso violenze durante le proteste, e nelle vicinanze è prevista una controdimostrazione. Il raduno dei Proud Boys si terrà a Delta Park a North Portland. La controdimostrazione si terrà a Peninsula Park.

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE