SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Pompeo, legami tra Ankara e Huawei potrebbero minare la nostra presenza militare

New York, 24 set 13:00 - (Agenzia Nova) - I crescenti legami e investimenti di Ankara con la compagnia di telecomunicazioni cinese Huawei potrebbero mettere a rischio la presenza militare degli Stati Uniti in Turchia. Lo ha dichiarato il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, alla testata statunitense "Washington Examiner". "Il fatto che una quantità significativa di dati in Turchia nelle mani del Partito comunista cinese significa che dobbiamo stare attenti come non mai", ha affermato Pompeo, aggiungendo che "dobbiamo (gli Usa) assicurarci che le nostre reti siano sicure, ossia le nostre reti di difesa e sicurezza. Non sono solamente i network militari e securitari a essere toccati dalla crescente attività in Turchia o in qualunque altro paese di reti cinesi. Noi renderemo sicuri e proteggeremo i dati americani". Secondo un rapporto per la rivista "Foreign Policy", tra il 2016 e il 2019 la Cina ha investito tre miliardi di dollari in Turchia e intende raddoppiare la cifra entro la fine del 2021. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE