USA

 
 
 

Usa: Pompeo annuncia sanzioni contro funzionari iraniani accusati di tortura

New York, 24 set 23:38 - (Agenzia Nova) - Il regime iraniano "continua a sovvertire il suo sistema giudiziario per alimentare la paura e la repressione". A scriverlo è il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, in una nota, nella quale si annunciano nuove sanzioni contro diversi funzionari ed enti iraniani per gravi violazioni dei diritti umani. Pompeo dice di aver stabilito che il giudice Seyyed Mahmoud Sadati, il giudice Mohammad Soltani, il ramo 1 della Corte rivoluzionaria di Shiraz, e le prigioni di Adelabad, Orumiyeh e Vakilabad "sono responsabili di alcune gravi violazioni dei diritti umani" tra cui torture e detenzioni arbitrare di dissidenti e minoranze religiose. Gli Stati Uniti hanno inoltre sanzionato il giudice Mohammad Soltani del sistema del tribunale rivoluzionario iraniano, nonché la prigione di Vakilabad a Mashhhad e la prigione di Orumiyeh nella città di Orumiyeh, con le medesime accuse. "Le azioni intraprese oggi dagli Stati Uniti espongono i tribunali rivoluzionari iraniani e i loro giudici per quello che sono realmente: strumenti volti a far rispettare la brutale ideologia del regime iraniano e a reprimere il dissenso", si legge nel comunicato.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE