MEDITERRANEO ORIENTALE

 
 
 

Mediterraneo orientale: Erdogan invita la Grecia a non sprecare l’opportunità del dialogo

Ankara, 23 set 19:52 - (Agenzia Nova) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha invitato la Grecia a non "sprecare ancora" l'occasione di dialogo nella crisi in corso tra i due membri Nato nel Mediterraneo orientale. Durante una videoconferenza con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il capo dello Stato turco ha espresso l'auspicio che "l'opportunità data alla diplomazia non venga più sprecata dalla Grecia". Ankara e Atene hanno annunciato ieri la prossima ripresa dei negoziati bilaterali dopo settimane di tensione nel Mediterraneo orientale, dove i due Paesi si stanno confrontando per lo sfruttamento delle risorse energetiche. Per Erdogan, le rivendicazioni "massimaliste" della Grecia e della Repubblica di Cipro, oltre al "desiderio di ignorare i diritti della Turchia e dei turco-ciprioti" sono all'origine della crisi nel Mediterraneo. L'ultimo ciclo di "colloqui esplorativi" volti a risolvere le controversie tra Ankara e Atene si è svolto nel 2016. Erdogan ha anche invitato l'Europa a condividere "equi oneri e responsabilità" nei confronti dei migranti. Secondo la presidenza turca, il capo di Stato turco ha sollevato denunce sul "respingimento" dei richiedenti asilo da parte della Grecia e sulla necessità per l'Ue di indagare su queste accuse. Urusla von der Leyen, da parte sua, ha dichiarato in un messaggio su Twitter che il suo scambio con il presidente turco su "sviluppi nel Mediterraneo orientale e migrazioni" è stato "molto utile". (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE