COSTA D’AVORIO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Costa d’Avorio: portavoce governo annuncia rilascio dei sostenitori di Soro

Yamoussokro, 24 set 09:44 - (Agenzia Nova) - Il governo della Costa d’Avorio prevede di rilasciare i sostenitori dell’ex premier e leader dell'opposizione Guillaume Soro. Lo ha riferito il portavoce del governo, Sidi Tiemoko Touré, senza precisare il numero di persone che saranno liberate. “Questo può essere considerato come un ulteriore gesto di pacificazione da parte del capo dello Stato”, ha affermato Touré, citato dai media locali. Soro è stato accusato di aver complottato un colpo di Stato contro il presidente Alassane Ouattara e attualmente è in esilio in Francia con l’accusa di attentato allo Stato e appropriazione indebita. Candidato alle elezioni presidenziali del prossimo 31 ottobre, la sua candidatura è stata però bocciata dalla Corte costituzionale a causa del mandato di arresto internazionale che pende nei suoi confronti. La scorsa settimana l’ex premier ha messo in dubbio la legittimità delle elezioni presidenziali previste il mese prossimo dopo che gli è stato impedito di candidarsi alla presidenza. Parlando con i giornalisti a Parigi, dove vive in esilio, Soro ha accusato il presidente uscente Ouattara di aver compiuto un "colpo di Stato civile" dopo la decisione di correre per un terzo mandato e di ottenere la sua esclusione dalle liste elettorali, per poi lanciare un appello all'opposizione perché faccia fronte comune contro l’attuale capo dello Stato. “Lo svolgimento di queste elezioni non ha senso, è ovvio. Allo stesso modo, partecipare a queste elezioni significherebbe sostenere il colpo di Stato di Ouattara”, ha affermato Soro. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE