THAILANDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Thailandia: banca centrale conferma misure di stimolo, aggiorna previsioni economiche

Bangkok, 24 set 07:22 - (Agenzia Nova) - La banca centrale della Thailandia ha lasciato il proprio tasso di riferimento immutato al minimo record dello 0,5 per cento, ed ha rivisto leggermente al rialzo le previsioni sull’andamento dell’economia nazionale, nel corso di un incontro del comitato di politica monetaria che si è tenuto ieri, 23 settembre. La banca prevede una progressiva ripresa dei consumi privati e degli investimenti nella seconda economia del Sud-est asiatico, che però non basterà a scongiurare una significativa contrazione del prodotto interno lordo, che quest’anno potrebbe attestarsi al 7,8 per cento: meno dell’8,1 per cento previsto dalla banca a giugno. Secondo la banca centrale, la Thailandia impiegherà almeno due anni a recuperare i danni economici causati dalla pandemia di coronavirus. Per quanto riguarda le esportazioni, quest’anno dovrebbero calare dell’8,2 per cento, e non del 10,3 per cento, come previsto alcuni mesi fa. Il tasso di riacquisto è stato confermato all’unanimità: secondo una nota pubblicata dalla banca centrale, “il comitato ritiene che la politica monetaria accomodante adottata dall’inizio dell’anno, così come le misure fiscali, finanziarie e di credito aggiuntive, abbiano aiutato ad alleviare gli impatti avversi, e possano sostenere la ripresa dell’economia dopo il superamento dell’emergenza pandemica”. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE