SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: fonti stampa, Eni e Total rinviano a 2021 perforazioni a largo di Cipro

Atene, 05 mag 14:00 - (Agenzia Nova) - Il consorzio composto dalla compagnia energetica francese Total e dall'italiana Eni ha deciso di sospendere le attività di perforazione pianificate nella Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro a causa dell'impatto della pandemia di coronavirus. Lo riferisce l'edizione cipriota del quotidiano di Atene "Kathimerini", secondo cui la decisione arriva a seguito di quella presa ad aprile dalla statunitense ExxonMobil di rinviare il programma 2020 nel Blocco 10 della Zee cipriota fino al 2021. Secondo la testata, il consorzio avrebbe inviato una lettera alle autorità cipriote la scorsa settimana annunciando la sospensione delle attività esplorative di ricerca di idrocarburi fino al prossimo anno. Stando al quotidiano, nella lettera non si parla di annullamento delle attività. Eni e Total avevano programmato di avviare le perforazioni nel blocco 6 della Zee di Cipro e di proseguire in altri due blocchi. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE