SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: presidente Egitto su Libia, respingeremo chi tenterà di oltrepassare la linea rossa di Sirte e Jufra

Il Cairo, 23 set 13:15 - (Agenzia Nova) - Il presidente egiziano, Abdel Fatah Al Sisi, ha confermato che sarà respinto qualsiasi tentativo di violare la “linea rossa” di Sirte e Al Jufra in Libia. Lo ha dichiarato Al Sisi in occasione della 75ma Assemblea generale delle Nazioni Unite. L’Egitto è impegnato ad aiutare i libici a "liberare il loro paese dalle organizzazioni terroristiche e dalle milizie e a fermare le palesi interferenze di alcuni attori regionali". Il presidente egiziano ha affermato: "L'Egitto aderisce alla via della soluzione politica in Libia, poiché la crisi libica colpisce la sicurezza dei paesi vicini e verrà affrontata qualsiasi violazione della linea rossa a Sirte e Al Jufra”. “Abbiamo annunciato e ribadito che l'Egitto interverrà in difesa della sua sicurezza e incolumità nazionale se proseguiranno i combattimenti e verrà superata la linea rossa rappresentata dall'asse Sirte-Jufra", ha aggiunto Al Sisi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE