MIGRANTI

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Migranti: nuovo Patto Commissione Ue, partenariati con paesi terzi e migliore gestione frontiere esterne

Bruxelles, 23 set 12:41 - (Agenzia Nova) - Partenariati con i paesi terzi e miglioramento della gestione delle frontiere esterne. E' uno dei punti del nuovo Patto sulla migrazione e l'asilo presentato oggi dalla Commissione europea che ha spiegato che l'Ue cercherà di promuovere partenariati "su misura e reciprocamente vantaggiosi con i paesi terzi per affrontare la questione del traffico di migranti, aiutare a sviluppare percorsi legali e affrontare l'efficace attuazione degli accordi e delle disposizioni di riammissione". Il nuovo Patto cercherà di rafforzare un sistema comune dell'Ue per i rimpatri, includendo un quadro giuridico più efficace, un ruolo più forte della Guardia di frontiera e costiera europea e un coordinatore dell'Ue per i rimpatri di nuova nomina con una rete di rappresentanti nazionali per garantire la coerenza in tutta l'Ue. Inoltre, il nuovo Patto proporrà una governance comune per la migrazione con una pianificazione strategica per garantire l'allineamento delle politiche dell'Ue e nazionali e un maggiore monitoraggio della gestione della migrazione sul campo. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE