GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Giappone: coronavirus, banca centrale apre a estensione termini aiuti per le aziende (3)

Tokyo, 23 set 11:33 - (Agenzia Nova) - Le esportazioni del Giappone hanno registrato il sesto calo a due cifre consecutivo nel mese di agosto, con una contrazione del 14,8 per cento rispetto allo stesso mese del 2019. L’export della terza economia mondiale continua a scontare gli effetti del calo della domanda globale causato dalla pandemia di coronavirus. Il calo registrato nel mese di agosto è inferiore alle previsioni formulate dagli economisti, che attendevano una contrazione del 16,1 per cento. Le esportazioni giapponesi sono in calo da 21 mesi consecutivi, la serie negativa più lunga da quella di 23 mesi a cavallo tra il 1986 e il 1987. A pesare sulle spedizioni in uscita, il mese scorso, sono state soprattutto le automobili e i combustibili fossili. Secondo Tom Learmouth, diversi comparti dell’export giapponese iniziano ad esibire segnali di ripresa, ma il ritorno ai livelli precedenti la crisi pandemica potrebbe non giungere prima del 2022. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE