EGITTO

 
 
 

Egitto: Al Sisi all’Onu, il Nilo non è monopolio di nessuno

Il Cairo, 23 set 11:05 - (Agenzia Nova) - Il Nilo non è "monopolio di una parte specifica" e le sue acque sono, per l’Egitto, necessarie alla sopravvivenza. Lo ha dichiarato il presidente egiziano, Abdel Fatah al Sisi, in un videomessaggio trasmesso ieri in occasione del dibattito generale della 75ma sessione dell’Assemblea generale dell’Onu. “Abbiamo passato quasi un intero decennio a negoziare meticolosamente con i nostri fratelli in Sudan ed Etiopia, cercando di raggiungere un accordo sul riempimento e le operazioni della Grande diga etiope della rinascita”, ha proseguito Al Sisi, “un accordo che trovasse un equilibrio fra gli scopi di sviluppo del popolo amico dell’Etiopia e gli interessi idrici dell’Egitto, per garantire il diritto alla vita di quest’ultimo”. Tuttavia, ha aggiunto il presidente egiziano, “durante l’anno corrente abbiamo preso parte a vari successivi round di negoziati, senza alcun risultato”. Il fatto che lo scorso giugno l’Onu abbia risposto all’appello dell’Egitto “ha confermato la serietà e l’importanza della questione”, ha inoltre detto Al Sisi, “e la sua connessione diretta col mantenimento di pace e sicurezza internazionali, il che rende necessario per la comunità internazionale spingere tutte le parti a raggiungere l’accordo desiderato per realizzare l’interesse di tutti”. In ogni caso, ha sottolineato il presidente egiziano, “il processo di negoziazione non dovrebbe essere prolungato nel tentativo di imporre il fatto compiuto”. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE