USA

 
 
 

Usa: Trump, "un peccato" i 200 mila morti per Covid-19

New York, 23 set 01:26 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha offerto la sua prima reazione al fatto che gli Stati Uniti hanno superato i 200 mila morti per Covid-19, dicendo ai giornalisti che è stato "un peccato" ma che sarebbe potuta andare peggio. Lo riporta il sito di approfondimento politico "The Hill". "Penso che se non l'avessimo gestita bene avremmo due milioni e mezzo di morti", ha detto ai giornalisti. In conferenza stampa, Trump inizialmente ha ignorato una domanda sul perché non avesse detto nulla sulla pietra miliare della pandemia, prima di rispondere alla stessa domanda di un altro giornalista. Ha sottolineato la sua decisione di limitare i viaggi nel Paese dalla Cina e dall'Europa. "È una cosa orribile. Non sarebbe mai e poi mai dovuta accadere", ha detto Trump. "La Cina ha lasciato che accadesse, ricordatevelo". (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE