CINA

 
 
 

Cina: boom di download per WeChat prima della messa al bando negli Usa

Pechino, 22 set 17:02 - (Agenzia Nova) - L'app di messaggistica WeChat del gigante tecnologico cinese Tencent ha visto un aumento dei download negli Stati Uniti dopo che il dipartimento del Commercio di Washington ha emesso un ordine che richiede ad Apple e a Google di rimuovere WeChat dagli App store per motivi di sicurezza nazionale. Secondo la società di analisi di dati Sensor Tower, WeChat è stato installato circa 54 mila volte tra venerdì 18 e sabato 19 settembre, 28 volte in più rispetto ai 1.900 download dello stesso periodo di due giorni una settimana prima. Anche WeCom, un'app di collaborazione per uffici, ha visto un aumento dei download negli Stati Uniti in quel periodo. Gli Stati Uniti hanno lanciato una serie di misure negli ultimi mesi per reprimere le aziende e le app tecnologiche cinesi, citando motivi di sicurezza nazionale. Tencent, che ha negato che le sue app rappresentino un rischio per la sicurezza nazionale, ha affermato che gli aggiornamenti dell'app per gli utenti statunitensi esistenti potrebbero essere influenzati negativamente se Apple e Google rimuovessero WeChat dai loro negozi.

Il 18 settembre, a seguito dell'ordine presidenziale del 6 agosto, il dipartimento del Commercio ha comunicato che a partire dal 20 settembre i download di WeChat e TikTok sarebbero stati vietati negli Stati Uniti per garantire la sicurezza nazionale. Il provvedimento vieta inoltre il trasferimento di fondi o l'elaborazione di pagamenti all'interno degli Stati Uniti per WeChat. Il dipartimento del Commercio ha tuttavia precisato che il presidente ha concesso tempo fino al 12 novembre perché i problemi di TikTok legati alla sicurezza nazionale vengano risolti. Il 20 settembre lo stesso dipartimento ha annunciato il rinvio di una settimana della decorrenza del provvedimento relativamente a TikTok "alla luce dei recenti positivi sviluppi", ovvero del possibile accordo, approvato da Trump, riguardante la vendita di quote di ByteDance, società madre di TikTok, a Oracle, come fornitore di tecnologia e responsabile dell'hosting, e Wal-Mart, come partner commerciale. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE