SVEZIA

 
 
 

Svezia: stato di massima allerta per il sovraffollamento delle carceri svedesi

Stoccolma, 22 set 16:10 - (Agenzia Nova) - È emergenza per il sovraffollamento delle carceri svedesi. Lo rende noto il direttore del servizio penitenziario della Svezia, Martin Holmgren, in un articolo pubblicato dal quotidiano "Dagens Nyheter". "Al momento, tutte le prigioni nazionali sono pienamente occupate e la situazione sta causando preoccupazione per la prima volta in molti anni. Per affrontare la crisi, abbiamo deciso di passare allo stato di massima allerta", ha scritto Holmgren. Il numero di detenuti nei centri detentivi svedesi è in crescita dal 2017. Al momento le prigioni sono piene al 100 per cento, con particolari criticità e mancanza di posti soprattutto per i settori di massima sicurezza. Le autorità progettano di costruire nuove prigioni in grado di ricevere fino a 2.000 detenuti. La proclamazione dello stato di allerta dovrebbe snellire i processi decisionali e condurre alla creazione di un'unità operativa gestionale. (Sts)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE