USA

 
 
 

Usa: Trump, disposto a finanziare il servizio postale se i Democratici faranno concessioni

New York, 14 ago 20:15 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, oggi ha detto che avrebbe approvato nuovi finanziamenti per il servizio postale degli Stati Uniti (Usps) come parte di un pacchetto di aiuti per il coronavirus se i Democratici faranno concessioni su alcune priorità della Casa Bianca. Lo riporta il sito "The Hill". "non è quello che voglio io, ma quello che vuole il popolo", ha detto Trump durante una conferenza stampa. Trump ha accusato i Democratici di bloccare con le loro proteste ulteriori fondi per le piccole imprese, la polizia, i primi soccorritori e gli insegnanti. Secondo il presidente degli Stati Uniti, con il voto per corrispondenza le schede elettorali verrebbero inviate a “cani” e “defunti”. Trump ha menzionato il caso della Virginia, dove a suo dire “oltre 500 mila schede fasulle sono state inviate agli elettori”, e di New York, dove “il voto per corrispondenza ha causato ritardi di settimane” nell’annuncio di alcuni dei risultati delle primarie statali. “Perché volete 3,5 miliardi di dollari per il voto per corrispondenza? Avete idea di quanto denaro sia? Vogliono 25 miliardi di dollari per gli uffici postali perché questi dovranno raccogliere queste ridicole schede”. Il capo della Casa Bianca ha proseguito affermando che “non c’è niente di male nell’uscire e votare”, anche nel contesto della pandemia di coronavirus. “Hanno votato durante la Prima guerra mondiale e durante la Seconda”, ha ricordato Trump. Tornando ai negoziati a Capitol Hill, il presidente Usa ha aggiunto: “Se non raggiungiamo un accordo, significa che non avranno i soldi e non avranno il voto per corrispondenza universale”. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE