SERBIA-KOSOVO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Serbia-Kosovo: inviato Usa Grenell, accordo di Washington è "creazione di posti di lavoro"

Belgrado, 22 set 15:05 - (Agenzia Nova) - L'accordo siglato a Washington per la normalizzazione dei rapporti economici fra Belgrado e Pristina poterà alla "creazione di nuovi posti di lavoro". Lo ha dichiarato oggi l'inviato speciale per il dialogo Belgrado-Pristina, Richard Grenell, durante un incontro presso l'ambasciata statunitense a Belgrado con i rappresentanti delle Camere di commercio di Serbia e Kosovo. Grenell ha sottolineato il ruolo del presidente Usa Donald Trump nel raggiungimento di accordi che potranno portare benessere all'intera regione. "Queste non sono solo parole sulla carta, ma posti di lavoro per le persone che vivono qui", ha detto Grenell definendo "eccezionale" quanto raggiunto a Washington con le delegazioni di Belgrado e di Pristina lo scorso 4 settembre. All'incontro odierno a Belgrado era presente anche il direttore esecutivo dell'American international development financial corporation (Dfc), Adam Bohler, che ha sottolineato di essere arrivato in Serbia con altre cinque agenzie statunitensi. "Nella nostra delegazione, il potere economico al completo del governo Usa è qui", ha sottolineato Bohler. La normalizzazione economica, ha aggiunto, significa investimenti e creazione di posti di lavoro, "un'opportunità di pensare al futuro invece di restare bloccati nel passato". (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE