Interni

 
 
 

Incendio al porto di Ancona, nel pomeriggio sopralluogo della ministra De Micheli

Roma, 16 set 14:28 - (Agenzia Nova) - Sono ancora in corso le operazioni dei Vigili del fuoco per il completo spegnimento dell'incendio divampato questa notte nel porto di Ancona le cui fiamme sono state domate verso le due. Operazione dai tempi non brevi per via delle "difficoltà a raggiungere il cuore dell'incendio", fanno sapere i pompieri attraverso un aggiornamento sul loro profilo Twitter. Il ministro Paola De Micheli effettuerà un sopralluogo nell'area insieme al presidente della Regione Marche e alle autorità locali, per poi recarsi presso la sede della giunta regionale all'incontro con le Regioni Marche, Umbria e Rfi per il protocollo d'intesa sulla Orte–Falconara, di cui il ministro è primo firmatario.

Intanto, l'Arpa Marche, l'agenzia regionale per la protezione ambientale, ha installato un campionatore ad alto volume per il monitorare l'eventuale presenza di diossine, inquinanti e altri composti organici volatili dispersi in atmosfera dopo il rogo che ha interessato quasi ventimila metri quadri di superficie portuale. In via precauzionale, l'agenzia ha raccomandato di tenere le finestre chiuse e di limitare gli spostamenti all'esterno, allineandosi con le precauzioni messe in atto dal comune di Ancona che questa mattina ha chiuso parchi e scuole di ogni ordine e grado.

Si susseguono le dimostrazioni di vicinanza alla città da parte del mondo politico e istituzionale. In un tweet, il presidente del parlamento europeo, David Sassoli, ha manifestato "grande dolore per le immagini e le notizie che giungono da Ancona, città operosa il cui porto rappresenta un elemento di grande, strategica importanza per la vita cittadina e regionale. Vicini alle Marche e ai marchigiani. Sempre, e in questo momento più che mai". Anche la ministra per le Politiche agricole, Teresa Bellanova, ha affermato che il suo dicastero sta seguendo con attenzione l'evolversi della vicenda. "Seguiamo con attenzione la vicenda, che fortunatamente sembra non abbia provocato feriti o vittime. Un grazie sentito a tutte le forze dell'ordine che sono al lavoro per proteggere la città". Matteo Salvini, leader della Lega, si è detto sollevato dalla fortunata assenza di vittime a seguito dell'incendio. "Un pensiero e un abbraccio ai cittadini di Ancona e un grazie a Vigili del Fuoco e soccorritori. Per fortuna non ci sono vittime, ma lo spavento per l'esplosione di questa notte e per le sue conseguenze è stato tanto". (Rin)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE