USA

 
 
 

Usa: Corte Suprema, senatore Alexander pronto ad appoggiare la nomina di Trump

New York, 21 set 05:56 - (Agenzia Nova) - Il senatore repubblicano del Tennessee Lamar Alexander ha confermato ieri, 20 settembre, il proprio appoggio alla nomina di un nuovo giudice della Corte Suprema da parte del presidente Donald Trump dopo la morte della giudice Ruth Bader Ginsburg, a meno di due mesi dalle prossime elezioni presidenziali. Alexander, che si ritirerà dalla politica attiva al termine del suo mandato, ha pubblicato una nota in cui afferma che i Democratici “farebbero lo stesso se la palla fosse sulla loro metà del campo”. “Nessuno dovrebbe sorprendersi che una maggioranza repubblicana al Senato voti la nomina di un presidente repubblicano per la Corte Suprema, anche durante l’anno delle elezioni presidenziali”, recita la nota diffusa dal senatore. “La Costituzione dà ai senatori il potere di farlo, e gli elettori che li hanno eletti se lo aspettano”. Il presidente repubblicano del Senato federale, Mitch McConnel, ha espresso l’intenzione di tenere un voto sulla nomina del successore di Ginsburg prima delle elezioni. Due senatrici repubblicane, Lisa Murkowski dell’Alaska e Susan Collins del Maine, non nuove a prese di posizione contrarie al loro schieramento politico, hanno però dichiarato di non appoggiare la nomina di un giudice della Corte Suprema da parte di Trump prima delle elezioni di novembre. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE