USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: nomina giudice Corte Suprema, Biden accusa Trump di “abuso di potere”

New York, 21 set 05:13 - (Agenzia Nova) - Il candidato alla presidenza Usa del Partito democratico, Joe Biden, ha definito un “abuso di potere” l’intenzione del presidente in carica, Donald Trump, di colmare il seggio lasciato vacante alla Corte Suprema dalla morte della progressista Ruth Bader Ginsburg, a meno di due mesi dalle elezioni presidenziali in programma a novembre. “Credo che gli elettori metteranno in chiaro che non accetteranno questo abuso di potere, questo abuso costituzionale”, ha tuonato Biden, chiedendo al Senato di non agire sino al prossimo 3 novembre. La prospettiva di un rapido voto di conferma della nomina di Trump da parte del Senato a maggioranza conservatrice ha innescato una furibonda reazione da parte del Partito democratico, che teme un ulteriore spostamento a destra del baricentro della Corte; contro una accelerazione del processo di nomina si sono schierati anche due senatori repubblicani. Negli ultimi mesi, però, a dispetto degli equilibri interni della Corte Suprema, quest’ultima ha assunto posizioni di orientamento progressista su numerose questioni – ad esempio relative al diritto all’aborto – a seguito delle prese di posizione trasversali del presidente della Corte, John G. Roberts, nominato nel 2005 dall’allora presidente George W. Bush. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE