DIFESA

 
 
 

Difesa: ministro Qatar in Italia per commessa Fincantieri e varo pattugliatore

Roma, 18 set 12:02 - (Agenzia Nova) - Il vicepremier e ministro della Difesa del Qatar, Khalid bin Mohamed Al Attiyah, si trova oggi in Italia per un colloquio bilaterale con l’omologo Lorenzo Guerini, la firma di una commessa con Fincantieri e il varo tecnico di un pattugliatore d'altura. Secondo quanto appreso da "Agenzia Nova", l'evento si svolge a porte chiuse a Muggiano (La Spezia) alla presenza delle istituzioni dei due paesi senza celebrazioni né ospiti per le norme anti-Covid19. Il gruppo cantieristico italiano aveva firmato nel giugno 2016 un importante contratto con il ministero della Difesa del Qatar, del valore di quasi 4 miliardi di euro, per la fornitura di sette navi di superficie. Il contratto include la costruzione di quattro corvette della lunghezza di oltre 100 metri, una nave anfibia (LPD - Landing Platform Dock) e due pattugliatori (OPV - Offshore Patrol Vessel) e dei servizi di supporto in Qatar per ulteriori 10 anni dopo la consegna delle unità. Lo scorso gennaio, inoltre, Fincantieri e il ministero della Difesa del Qatar avevano firmato a Doha un Memorandum of Understanding (MoU) volto a rafforzare la partnership strategica attraverso la valutazione e gli studi di nuove tecnologie e capacità, che potrebbe portare alla futura acquisizione di nuove unità già nel 2020. I programmi previsti dal MoU includono, tra gli altri, la progettazione, la costruzione e la gestione della base navale, la gestione dell'intera flotta navale, l'implementazione di nuove tecnologie come il Digital Radar e la Cyber Security nonché la fornitura di nuove unità navali e sottomarini all'avanguardia. Per rafforzare ulteriormente la propria posizione nello scacchiere mediorientale, Fincantieri ha costituito a Doha Fincantieri Services Middle East, fulcro di tutte le attività di servizi e di post vendita sulle navi militari del Gruppo nel Paese. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE