DIFESA

 
 
 

Difesa: Turchia, condotte esercitazioni navali nel Mediterraneo orientale

Ankara, 18 set 11:22 - (Agenzia Nova) - Le Forze armate della Turchia hanno condotto esercitazioni militari nel Mediterraneo orientale. Lo ha reso noto il ministero della Difesa turco, come riferisce l'agenzia stampa governativa "Anadolu". "La nostra fregata Gediz ha effettuato con successo esercitazioni di superficie e di fuoco antiaereo nel Mediterraneo orientale nella giornata del 17 settembre 2020", ha scritto su Twitter il dicastero. Sempre il 17 settembre, i rappresentanti militari della Grecia e della Turchia si sono incontrati nel quartier generale della Nato, a Bruxelles, per discutere di una tregua nelle tensioni nel Mediterraneo orientale. L'incontro sarebbe stato concordato durante un incontro tra il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, e il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. Un prossimo incontro a livello tecnico tra esperti militari di Grecia e Turchia si dovrebbe tenere il 24 settembre.

Il Parlamento europeo ha condannato ieri le azioni della Turchia nella Zona economica esclusiva (Zee) di Grecia e Cipro ed esprime piena solidarietà ai due Stati membri. Con una risoluzione adottata oggi con 601 voti a favore, 57 contrari e 36 astensioni, i parlamentari europei hanno espresso la loro preoccupazione per la controversia in corso e per il relativo rischio di un'ulteriore escalation militare tra gli Stati membri dell'Unione europea e un paese candidato all'adesione all'Ue. I deputati hanno sottolineato che l'Ue è chiara e determinata nel difendere i suoi interessi e hanno chiesto alla Turchia di porre immediatamente fine a qualsiasi ulteriore attività illegale di esplorazione e trivellazione nel Mediterraneo orientale, di astenersi dal violare lo spazio aereo greco e le acque territoriali greche e cipriote e di porre fine alla "retorica nazionalistica guerrafondaia". (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE