KAZAKHSTAN

 
 
 

Kazakhstan: 3,6 miliardi di dollari di investimenti esteri nel primo trimestre 2020

Nur-Sultan, 16 set 16:35 - (Agenzia Nova) - Sono ammontati a 3,6 miliardi di dollari gli investimenti diretti esteri (Fdi) in Kazakhstan nel primo trimestre del 2020. Lo ha reso noto l’agenzia di analisi finanziaria Finprom, secondo cui i maggiori investimenti sono arrivati dai Paesi Bassi (988,3 milioni di dollari), dagli Stati Uniti (744,9 milioni di dollari) e dalla Russia (379,9 milioni di dollari). Nonostante la crisi economica globale originata dalla pandemia di coronavirus, il Kazakhstan ha mantenuto un basso livello di debito pubblico e un notevole quantitativo di riserve fiscali, sufficienti ad attutire shock esterni. Le agenzie di rating Moody’s, Fitch e Standard & Poor’s hanno tutte confermato una valutazione stabile del Kazakhstan per gli investimenti internazionali. Il ministero dell’Economia nazionale di Nur-Sultan prevede una crescita del prodotto interno lordo del 2,8 per cento nel 2021 e del 4,6 per cento nel 2025. Negli ultimi anni, nonostante il calo degli investimenti globali, gli Fdi attratti dal Kazakhstan sono cresciuti del 15,8 per cento nel 2018 e sono rimasti al livello di 24 miliardi di dollari nel 2019.

Nel suo discorso alla nazione dello scorso primo settembre, il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha sottolineato la necessità di sfruttare il potenziale del Centro finanziario internazionale di Astana (Aifc) per sviluppare ulteriormente l’economia. “Il governo dovrebbe continuare a sostenere le attività dell’Aifc che, in sostanza, hanno acquisito uno status costituzionale. L’Aifc potrebbe diventare una piattaforma per lo sviluppo delle ultime tecnologie digitali assieme all’University Nazarbayev”, ha affermato il capo dello Stato. Anche secondo Finprom, il Centro finanziario internazionale di Astana rivestirà un ruolo chiave nel rilancio della crescita economica kazaka durante l’attuale crisi. L’Aifc ha registrato oltre 500 società da 42 Paesi del mondo. Dalla sua istituzione, nel 2018, al luglio del 2020 le imprese partecipanti hanno investito circa 444 milioni di dollari nello sviluppo di tecnologie finanziarie, nell’edilizia, nell’agricoltura e nell’artigianato. Inoltre, le stesse aziende hanno annunciato l’intenzione di investire circa 3,5 miliardi di dollari nell’economia kazaka. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE