EGITTO

 
 
 

Egitto: una trentina di paesi pronti a trasferimento ambasciate nella nuova capitale amministrativa

Il Cairo, 19 set 11:14 - (Agenzia Nova) - Una trentina di paesi hanno pianificato di traferire le proprie ambasciate in Egitto presso la nuova capitale amministrativa in costruzione a circa 45 chilometri dal Cairo. Lo riferisce il portale egiziano "Youm 7" citando Ahmed Zaki Abdeen, presidente della Società per lo sviluppo urbano della nuova capitale amministrative. I paesi che hanno già ottenuto un terreno nel quartiere diplomatico della futura capitale amministrativa includono Stati Uniti, Arabia Saudita, Nigeria, Bahrein ed Emirati Arabi Uniti. Altri sessanta paesi - tra cui Brasile, Argentina, India, Corea del Sud, Giappone, Messico, Marocco, Gabon, Cina, Kuwait e Kazakhstan - hanno fatto richiesta di un appezzamento, al pari di banche e organizzazioni internazionali quali l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao). Nel quartiere diplomatico - esteso su una superficie di circa sei chilometri quadrati - il prezzo di un metro quadro di terreno è di 400 dollari. L'Egitto ha pianificato il trasferimento degli enti governativi nella nuova capitale entro i primi mesi del 2021. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE