BREXIT

 
 
 

Brexit: Amal Clooney contro Johnson, lascia incarico di inviata per la libertà di stampa

Londra, 19 set 11:23 - (Agenzia Nova) - L’avvocatessa per i diritti umani Amal Clooney ha rassegnato le dimissioni da inviata speciale del Regno Unito per la libertà dei media in segno di protesta contro i piani Brexit del governo britannico. In una lettera inviata al ministro degli Esteri Dominic Raab, Amal Clooney ha fatto riferimento alla prevista legge sul mercato interno, che annullerebbe gli accordi con l'Ue sull'Irlanda del Nord, rappresentando quindi una violazione del diritto internazionale. La violazione dell'accordo sulla Brexit potrebbe essere presa come esempio dai "regimi autocratici che violano il diritto internazionale con conseguenze devastanti in tutto il mondo", ha criticato Clooney. È anche deplorevole che il governo stia cercando di violare un trattato che lo stesso primo ministro Boris Johnson ha firmato meno di un anno fa, ha aggiunto l’avvocato. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE