COSTA RICA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Costa Rica: esportazioni zucchero, caffè e carne cresciute durante pandemia (3)

Buenos Aires, 10 ago 21:03 - (Agenzia Nova) - Le vendite di caffè sono aumentate del 12 per cento nella prima metà dell'anno, movimentando un volume di 221 milioni di dollari. Nello stesso periodo dello scorso anno il volume d'affari era stato di 197,6 milioni di dollari. La crescita è spiegata dal fatto che dopo la diffusione del Covid-19, ci sono aumentate le richieste tanto da costringere ad anticipare la stagione delle esportazioni che tradizionalmente si svolge tra giugno e luglio, ha affermato il direttore dell'Istituto del caffè del Costa Rica, Xinia Chaves. L'export di zucchero è aumentato del 28,36 per cento nel primo trimestre, garantendo entrate per 62,4 milioni di dollari. Il 58 per cento è stato assorbito dalla Corea del Sud. "La Corea del Sud è fondamentalmente una destinazione per lo zucchero grezzo. L'apertura dei commerci con la Corea nel 2020 ci ha consentito di aggiungere una destinazione differenziata per i nostri prodotti", ha commentato il direttore esecutivo della Lega agricola industriale della canna da zucchero (Laica). (segue) (Bua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE