LIBIA

 
 
 

Libia: Hassan Shaba, Haftar ha adempiuto alle sue promesse su accordo con Maiteeq

Tripoli, 19 set 09:37 - (Agenzia Nova) - Khalifa Haftar, a capo dell'autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) ha adempiuto alla sua promessa riguardante l'accordo con il vicepresidente del Consiglio presidenziale del Governo di accordo nazionale (Gna) di Tripoli, Ahmad Maiteeq. Lo ha affermato Hassan Abdullah Shabba, leader a Misurata e membro della delegazione che ha visitato recentemente il Cairo, commentando l'accordo tra Maiteeq e Haftar sulla ripresa delle estrazioni e delle esportazioni di petrolio. Su Facebook, Shabba ha scritto che "Haftar ha ordinato la ripresa malgrado le voci della Fratellanza (musulmana), dei suoi seguaci, delle campagne di idioti e della tragedia quotidiana dei cittadini che anche lui vive". Shabba ha aggiunto che "Haftar sta dicendo a Maiteeq: se non sei potuto venire a Sirte perché la Fratellanza e i suoi sostenitori te lo impediscono, noi stiamo adempiendo alla promessa e tu dovresti soddisfare i termini dell'accordo, di modo che la Fratellanza e i suoi alleati non beneficino del denaro del popolo", concludendo "Viva la Libia e il volere del popolo che ha trionfato sui soldati di (Recep Tayyip) Erdogan e sulla Fratellanza". Maiteeq avrebbe dovuto visitare la città di Sirte il 18 settembre in coordinamento con il comando dell'Lna, ma "impedimenti da parte della Fratellanza musulmana" lo hanno impedito. Si è anche deciso di cancellare una conferenza stampa in Misurata dopo che la sala in cui si sarebbe dovuta tenere è stata oggetto di un'irruzione da parte di uomini sconosciuti. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE